Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L’Italia e l’UNIDO impegnate in Somalia per lo sviluppo del settore agro-industriale

Data:

25/05/2018


L’Italia e l’UNIDO impegnate in Somalia per lo sviluppo del settore agro-industriale

img 0812


Vienna, 9 maggio 2018. Con la firma del Memorandum of Understanding relativo al Progetto “Agro-technology development for economic growth in South and Central Somalia” l’Italia stanzia 3 milioni di euro e conferma il proprio impegno nel promuovere lo sviluppo economico della Somalia. Il Progetto, gestito dall’UNIDO, in collaborazione con il Ministero del Commercio e dell’Industria somalo, ha l’obiettivo di promuovere il settore agro-industriale, stimolando lo sviluppo di imprese locali dotate di tecnologie innovative in grado di aumentare la competitività dei prodotti somali e garantire l’accesso ai mercati regionali e globali.
In occasione della cerimonia di firma del Memorandum, la Rappresentante Permanente presso le Organizzazioni Internazionali a Vienna, Ambasciatore Maria Assunta Accili Sabbatini, ha dichiarato che “l’Italia è determinata nel proseguire la collaborazione con l’UNIDO e con la Somalia per rafforzare il contesto economico e creare opportunità nel settore agro-industriale somalo”. L’Ambasciatore Accili ha sottolineato come questa iniziativa si colloca in continuità con il Progetto avviato nel 2016 per la realizzazione di iniziative di formazione tecnica nella Somalia centro-meridionale a sostegno dell’occupazione giovanile.
Il Direttore Generale dell’UNIDO, Li Yong, ha ringraziato l’Italia per il continuo sostegno alle iniziative dell’Organizzazione in particolare nella Regione Africana, riconoscendo al nostro Paese il ruolo di partner di primaria importanza.
Cliccare qui per il comunicato stampa dell’UNIDO


Luogo:

Vienna

Testata:

Rapponu

Autore:

Ufficio Stampa

374