Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L’Italia e l’AIEA siglano accordo in materia di Prove Non Distruttive.

Data:

17/09/2019


L’Italia e l’AIEA siglano accordo in materia di Prove Non Distruttive.

 

nda pa 2

Il 10 settembre 2019, l'Agenzia Internazionale per l’Energia Atomica (AIEA) e l’Associazione Italiana Prove non Distruttive Monitoraggio Diagnostica (AIPnD) hanno siglato un accordo quadro per promuovere la collaborazione in materia di Prove Non Distruttive (Non-Destructive Testing). L’accordo è stato firmato dal Vice Direttore Generale dell’AIEA, Dazhu Yang, e dal Presidente dell’AIPnD, Ezio Tuberosa, alla presenza del Rappresentante Permanente, Maria Assunta Accili.
Si tratta del primo accordo quadro concluso dall’AIEA nel settore delle prove non distruttive, ovvero l’insieme di procedure e tecniche volte alla valutazione dell'integrità di materiali e manufatti senza alterarne lo stato. Tale accordo consentirà di condividere conoscenze e buone prassi sviluppate da esperti e imprese italiane e di promuovere il ruolo delle tecnologie nucleari nell’applicazione delle prove non distruttive per fini civili, ad esempio per la valutazione dell’integrità di edifici e strutture a seguito di catastrofi naturali.

https://www.iaea.org/newscenter/news/iaea-and-italian-society-for-non-destructive-testing-monitoring-diagnostics-sign-practical-arrangements-to-enhance-cooperation


Luogo:

Vienna

Testata:

Rapponu

Autore:

Ufficio Stampa

423