Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

L'Ambasciatore Alessandro Cortese presenta le proprie credenziali al Direttore Generale dell'Ufficio delle Nazioni Unite a Vienna, Yury Fedotov.

Data:

20/11/2019


L'Ambasciatore Alessandro Cortese presenta le proprie credenziali al Direttore Generale dell'Ufficio delle Nazioni Unite a Vienna, Yury Fedotov.

img 5831

2019-11-19

Il Rappresentante Permanente d'Italia presso le Organizzazioni Internazionali a Vienna, Ambasciatore Alessandro Cortese, ha presentato oggi le proprie credenziali al Direttore Generale dell'Ufficio delle Nazioni Unite a Vienna (UNOV) e Direttore Esecutivo dell'Ufficio delle Nazioni Unite contro la Droga e il Crimine (UNODC), Amb. Yury Fedotov.
In tale occasione, l’Ambasciatore Cortese ha confermato il pieno sostegno dell'Italia alle attivita' di UNODC nel contrasto al crimine organizzato, alla corruzione, al terrorismo e al traffico di droga. L'Italia continuera' a contribuire attivamente all'avanzamento della cooperazione internazionale nel contrasto a tali fenomeni, condividendo la propria esperienza e le competenze delle proprie istituzioni. L'Italia promuove inoltre la piena attuazione delle Convenzioni internazionali, a cominciare dalla Convenzione di Palermo contro la Criminalita' Organizzata Transnazionale (UNTOC) e i relativi Protocolli sul traffico di migrant, tratta di esseri umani e traffico di armi da fuoco.
L'Ambasciatore Cortese ha inoltre evidenziato l'interesse con cui l'Italia segue le altre articolazioni delle Nazioni Unite a Vienna, in particolar modo l'Ufficio delle Nazioni Unite per gli Affari dello Spazio Extra-Atmosferico.

 


Luogo:

Vienna

Testata:

Rapponu

Autore:

Ufficio Stampa

436